Documenti

Libreria
Da questa pagina è possibile consultare e scaricare le pubblicazioni effettuate dall'Associazione ed i documenti più importanti

  • Statuto

    Statuto dell'Associazione Telefono Voce Amica Firenze OdV

    Il presente Statuto è stato aggiornato nel 2019 per adeguarlo alle apecifiche della cosiddetta "Riforma del Terzo Settore", ma ha mantenuto inalterata la "mission" dell'Associazione così come delineata nei precedenti Statuti fin dalla prima costituzione del 16 ottobre 1963

  • Presentazione

    Presentazione dell'Associazione Telefono Voce Amica Firenze OdV

    Il presente documento ha lo scopo di presentare sinteticamente la mission, i valori di riferimento, l'attività dell'Associazione Telefono Voce Amica Firenze

    Maggiori dettagli possono essere reperito all'interno dei Bilanci Sociali cui il documento si inspira

  • Privacy Policy del sito

    Privacy Policy

    Il presente documento riporta in dettaglio le informazioni relative alle modalità di gestione adottate dall’Associazione Telefono Voce Amica Firenze OdV in riferimento al trattamento dei dati degli utenti del presente sito web

  • Briciole 45-46

    Accogliere il disagio al telefono - L'esperienza della più antica Help Line italiana

    Il volume appartiene alla collana "Briciole" pubblicata dal CESVOT ed ha quale destinatario privilegiato non tanto un potenziale utente del servizio, ma piuttosto una persona che sta valutando la possibilità di impegnarsi nel nostro servizio o, perché no, di organizzarne uno analogo in qualche parte d’Italia

    Non abbiamo certamente la pretesa di “insegnargli come si fa”, ma pensiamo di aver raggiunto l’obiettivo di mettere in evidenza luci ed ombre di un servizio di ascolto telefonico così particolare come il nostro, stimolandolo a riflettere su numerosi aspetti fondamentali.

  • Accogliere il disagio al telefono

    Accogliere il disagio al telefono - Quando l'anonimato è opportunità di contatto e di relazione

    Il presente volume è stato pubblicato dai volontari dell’Associazione Telefono Voce Amica di Firenze in occasione del Convegno dal titolo “Voce Amica: 50 anni di servizio sul territorio fiorentino – L’esperienza dell’ascolto” tenutosi nella Sala di Firenze Capitale in Palazzo Vecchio in Firenze nella mattina del 18 aprile 2015.

    Il Convegno, realizzato con il Patrocinio del Comune di Firenze e con la collaborazione del CESVOT, aveva lo scopo di ricordare i 50+1 anni di vita dell’Associazione e, soprattutto, di far conoscere l’esistenza del servizio ed ampliare il numero dei potenziali utilizzatori.

  • Bilancio Sociale Triennio 2015-2017

    Bilancio Sociale triennio 2015-2017

    Il presente Bilancio Sociale è il secondo in ordine di tempo realizzato dall’Associazione Telefono Voce Amica Firenze.

    La principale innovazione di questa edizione consiste nel prendere in considerazione non più un solo anno, ma l’intero triennio 2015-2017, con la possibilità quindi di iniziare ad effettuare anche un’analisi delle variazioni temporali delle grandezze rilevate e delle loro tendenze.

    E’ stato inoltre aggiunto un importante capitolo su quello che abbiamo chiamato il “bilancio sociale del volontario”, ovvero una riflessione incentrata sul sentire dei volontari nell’effettuazione del servizio, sulle loro difficoltà ed esigenze e su come possiamo intervenire per garantire loro quel soddisfacente “benessere” necessario per poter continuare a svolgere per anni ed anni il servizio

  • Bilancio Sociale anno 2015

    Bilancio Sociale anno 2015

    Il presente Bilancio Sociale è il primo in ordine di tempo realizzato dall’Associazione Telefono Voce Amica Firenze.

    Avevamo sempre ritenuto difficile, se non addirittura impossibile, realizzare un Bilancio Sociale dell’attività svolta dalla nostra Associazione perché il servizio che svolgiamo è caratterizzato dal garantire il più assoluto anonimato agli utenti che si rivolgono a noi, e conseguentemente anche ai volontari che lo svolgono.

    Appare quindi particolarmente difficile sviluppare analisi quantitative al fine di rappresentare pubblicamente l’entità dei servizi che svolgiamo a favore della collettività. Ma finalmente ci siamo resi conto che la quantificazione in quanto tale è soltanto una delle componenti del Bilancio Sociale e, forse, sotto certi punti di vista, neppure la più importante.